LA “MELA ROSA DEI MONTI SIBILLINI” 

 

 

 

 

 

Coltivata in  tutta la zona pedemontana dei Monti Sibillini fino a 1.100 m slm, la mela rosa si presenta piccola, con forma irregolare  e a prima vista poco invitante, ma se si assaggia si scopre il suo gusto unico ed inimitabile. Il grande quantitativo di vitamine e Sali minerali che contiene fa si che la mela rosa, tra le altre varietà, sia considerata ancora oggi "la principessa delle mele".

La conservazione è molto semplice: viene effettuata in fresche cantine di montagna fino ad aprile inoltrato senza  l'utilizzo di trattamenti chimici.